Fiorenza in piazza

Da quasi due anni, ha trovato la sua collocazione definitiva in piazza San Jacopino, il bronzo alto tre metri di Giampaolo Tavani. L’artista di San Vincenzo (LI l’ha intitolata Fiorenza in onore della città. E per ribadire il concetto gli ha piazzato un giglio viola tra le tette. “Una donna fiera, ferma e assoluta, misteriosa e bella”, così hanno giudicato l’opera. Sta bene dove è collocata e valorizza la riqualificazione della piazza che Nardella ha portato avanti insieme ad altri luoghi, negli anni della sua amministrazione. A me, francamente, non piace, con quelle braccine ondulate sul corpo e con quei fianchi larghi e statici. Somiglia ai bronzi di Folon senza averne la grazia. Di Tavani, deceduto a 63 anni il 18 gennaio del 2018, mi piace l’altra opera presente a Firenze, l’affresco “Partenze” alla stazione di Santa Maria Novella, sopra l’uscita su via Alamanni. Anche questa un’opera d’arte da ammirare gratis.
Chi vuole vedere Tavani: https://www.youtube.com/watch?v=PKH_WMbReko

Post by Antonio Comerci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *